Dettagli che fanno la differenza: novità e astuzie progettuali

10.07.17
Dalla rubrica "Dettagli che fanno la differenza" del numero 5 del nostro magazine Meson's News.

Tra gli operatori del settore, si fa strada negli ultimi anni la teoria secondo cui “tutta la qualità che non si vede è un costo”. Estremizzando questa teoria, i prodotti dovrebbero apparire solidi ed efficienti ma in realtà non ci si dovrebbe preoccupare se lo siano davvero e tanto meno se tali prestazioni durino nel tempo.
Chi progetta e soprattutto chi produce Meson's, rinnega questo cinismo travestito da convenienza!
Allo stesso tempo, però, ci rendiamo conto di quanto possa essere complesso per un cliente percepire le differenze tra un prodotto mediocre e uno eccellente, perciò in questa rubrica ci proponiamo di mettere in evidenza alcuni dei dettagli per i quali valga la pena di acquistare una cucina di qualità... una Meson's.  

1) Profilo metallico a protezione del bordo dei ripiani.
Si tratta di un nuovo optional avente molteplici funzioni, di diversa natura:  

- la particolare conformazione irrobustisce la percezione dello spessore del ripiano
- il bordo superiore rialzato impedisce la caduta accidentale degli oggetti
- la rigidità del metallo riduce al minimo la flessione del ripiano anche a pieno carico  

2) Pensile composto h. 52 cm.
Dietro ad un unico frontale largo fino a 240 cm, provvisto di due sistemi di apertura entrambi elettrificabili, si celano fino a quattro contenitori, dentro ai quali è possibile alloggiare scolapiatti e cappe aspiranti.

3) Vasca integrata.
In tutte le finiture della nostra gamma di piani di lavoro in laminato con supporto in Unicolor, è possibile integrare tre diverse vasche in acciaio di diverse dimensioni, rivestite sui quattro lati verticali dello stesso laminato del piano stesso.
Sul fondo viene adagiato un pianale della stessa finitura, di dimensioni lievemente ridotte, in modo da permettere l'evacuazione perimetrale dei liquidi. Il pianale è facilmente rimovibile così da accedere con un semplice gesto alla piletta di scarico.